*
gralon
Calore: Piante Da Interno Per Rinfrescare La Casa

Calore: Piante Da Interno Per Rinfrescare La Casa

In estate, quando il mercurio sale, le persone cercano ogni sorta di trucco per mantenere fresche le loro case. I ventilatori o i deodoranti per ambienti sono solitamente utilizzati al posto dell'aria condizionata. Ma sapevate che uno dei modi più semplici per mantenersi freschi è quello di utilizzare più piante verdi in casa? Vi spieghiamo come utilizzare le piante d'appartamento per raffreddare la vostra casa.

Perché le piante si rinfrescano?

Durante l'ondata di caldo estivo, avrete notato che in centro città fa più caldo che in campagna.

Nella stessa strada, basta passare dal lato in cui ci sono gli alberi per sentire meno caldo e questa differenza di temperatura non è solo legata all'ombra fornita dal fogliame...

Grazie al processo di fotosintesi che permette loro di nutrirsi, le piante si adattano alle temperature esterne.

Uno studio della NASA ha confermato che quando l'atmosfera si riscalda, le piante rilasciano umidità nell'aria dalle foglie per raffreddarsi. Questo fenomeno, chiamato traspirazione delle piante, spiega perché le Piante verdi sono rinfrescanti.

È quindi possibile utilizzare le piante d'appartamento per raffreddare la casa quando la temperatura sale e non si dispone di aria condizionata in casa.

Privilegiate le piante che crescono in ambienti umidi allo stato naturale. Naturalmente, ricordate di innaffiarle a sufficienza in modo che il fenomeno della traspirazione delle piante possa avvenire e contribuire a migliorare l'umidità e la temperatura ambientale.

Quali sono le piante più rinfrescanti?

Sulla scia dello studio della NASA di cui vi abbiamo parlato sopra, l'azienda britannica The Joy of Plants ha individuato le piante d'appartamento più efficaci per raffreddare la casa.

Ecco le 5 migliori piante da raffreddamento per la vostra casa:

1- Piante della famiglia delle palme
Tutte le palme coltivate come piante d'appartamento sono interessanti per il loro effetto rinfrescante, perché le loro foglie hanno piccoli pori che rilasciano umidità e ossigeno.

Se volete creare una giungla in miniatura a casa vostra, potete utilizzare, tra le altre, la palma a ventaglio, la Rhapis, l'Areca o la palma a coda di pesce. Per farli stare bene in casa, ricordatevi di nebulizzare le loro foglie ogni settimana.




2- Ficus benjamina
Con le sue numerose foglie, il Ficus benjamina è un piccolo albero molto utile per rinfrescare l'aria interna. Scegliete preferibilmente un esemplare maturo, con un tronco alto e un fogliame pieno.

Questo ficus può anche fungere da copertura forestale protettiva per altre piante, a patto che siano collocate intorno o sotto di esso.

Da notare: se la si installa in un luogo luminoso e/o in caso di forte calore, è importante annaffiarla regolarmente.





3- Il Ficus elastica o albero della gomma
Nella famiglia dei ficus, il Ficus elastica o albero della gomma rilascia molta umidità nell'aria grazie alle sue grandi foglie.

Come regola generale, ricordate che più grandi sono le foglie di una pianta d'appartamento, più efficace è la sua capacità di raffreddare la casa.

Questo ficus apprezza una posizione luminosa senza luce solare diretta e un'annaffiatura regolare con piccole quantità d'acqua per mantenere il substrato umido.





4- La lingua di Sanseviera o della suocera
La Sanseviera o lingua di suocera è una pianta d'appartamento ideale per rinfrescare la camera da letto nelle notti calde.

Le sue foglie rilasciano umidità nell'aria e ossigeno durante la notte.

Poiché questa pianta grassa ha bisogno di luce, è consigliabile posizionarla davanti a una finestra. Non solo avrà un effetto rinfrescante, ma le sue grandi foglie proteggeranno la stanza dai raggi del sole.





5- Aglanoem
Questa pianta verde, nota per la sua capacità di purificare l'aria interna, è anche interessante per raffreddare la casa grazie all'umidità che rilascia.

Poiché si accontenta di poca luce, è perfetto per rinfrescare un angolo un po' buio della casa.

Questa pianta d'appartamento ha solo vantaggi perché richiede poca manutenzione e poca acqua.




Come sfruttare al meglio questa climatizzazione naturale?

In natura o in casa, è bene raggruppare le piante per beneficiare del loro effetto rinfrescante.

In altre parole, se volete usare le piante d'appartamento per rinfrescare la casa, prendete in considerazione l'idea di raggrupparle in un angolo del soggiorno, ad esempio, o nella stessa stanza per creare una vera e propria bolla fredda.

Non resta che sistemare la propria sedia preferita in questa giungla in miniatura e godersi il fresco che le piante offrono quando fuori la temperatura è torrida.




Autore: Audrey
Copyright immagine: image by rawpixel
In francese: Chaleur : des plantes d'intérieur pour rafraîchir la maison
In inglese: Heat: indoor plants to cool the house
In spagnolo: Calor: plantas de interior para refrescar la casa
Auf Deutsch: Hitze: Zimmerpflanzen zur Erfrischung des Hauses
Biancheria da letto: come lavare un cuscino?
← Precedente Biancheria da letto: come lavare un cuscino?